Jizzy.net

la tua risorsa per il Web

Analisi dei rendimenti

Avendo attivato qualche campagna di affiliazione commerciale con alcune delle modalità illustrate (pay per click, affiliazioni) sicuramente qualche guadagno (piccolo o grande) sarà arrivato. E' molto importante l'analisi dei rendimenti da affiliazioni per vedere se la nostra linea di azione è giusta o meno; se stiamo guadagnando poco e potremmo guadagnare di più ed eventualmente correggere i nostri errori.

E' importante quindi saper leggere i dati statistici sui rendimenti ed interpretarli. Un piccolo glossario di termini che vengono spesso usati nell'internet marketing è quindi d'obbligo:


  • CPM: Sta ad indicare "cost per thousand", dove la "M" rappresenta il "mille per i romani", ossia il costo ogni 1000 esposizioni di banner. Molti merchant tra cui anche AdSense indicano spesso questo valore nelle loro statistiche
  • CTR: Sigla che indica click through rate ovvero la percentuale di click. E' il rapporto tra il numero delle esposizioni del banner ed il numero dei click. In sostanza un CTR del 4% significa che su 100 volte che il banner viene visualizzato ci sono in media 4 click.
  • EPC: Sigla che sta ad indicare "earning per click" ovvero traducendolo in italiano guadagno medio per click. Si parla di "guadagno medio per click" in quanto alcuni merchant, specialmente quelli che operano nella pubblicità contestuale remunerano diversamente ogni click sulla base delle parole chiave, quindi l'EPC è un valore "medio".
  • CR: E' la sigla che indica il "conversion rate" (tasso di conversione) e rappresenta il numero di lead o vendite diviso il numero dei click.

L'analisi dei rendimenti

Questi rapporti statistici sono importanti e se usati con accortezza possono aiutarci modo per capire come aumentare i nostri guadagni o suggerirci soluzioni alternativi alla strategia che fino ad ora abbiamo seguito.

Ad esempio può essere utile l'analisi dei guadagni che derivano dalle affiliazioni basandosi sull'EPC o sul CPM.

  • Esempio 1: Abbiamo attivato nel nostro sito una campagna promozionale verso un merchant basata sul pay per impression che ci paga 5 euro ogni 1000 impressioni del nostro banner. Dalle statistiche vediamo che il banner in questione ha un CTR del 7%, quindi ha generato 70 click. Dall'analisi del contenuto della pagina scopriamo che se avessimo attivato un programma pay per click contestuale quel click poteva venir pagato mediamente 12 centesimi. Calcoli alla mano avremmo guadagnato per le nostre mille esposizioni (70x0,12) 8,4 euro.
  • Esempio 2: Il nostro programma pay per click che ci paga 12 centesimi/click ha generato su 1000 esposizioni 76 click di cui 19 si sono trasformati in leads da parte dei visitatori per essersi iscritti ad un determinato servizio. Il tasso di conversione quindi è pari al 25% (19 leads diviso 76 click). Noi abbiamo guadagnato 76*0,12 = 9,12 euro ma se avessimo scelto di essere pagati per lead o vendita?
  • Esempio 3: Promuoviamo nel nostro sito un costoso prodotto che ci viene remunerato 40 euro per ogni vendita procurata. Dopo qualche mese notiamo con piacere che nel nostro account presso il merchant c'è la provvigione tanto attesa. Calcoli alla mano notiamo che le esposizioni di quel banner sono state 12000 e di conseguenza il CPM pari a 3,33 euro. Un pò pochino non credete?

Questi sono solo alcuni esempi che debbono servire per analisi e spunti di riflessione e ci aiuta anche a capire il target del nostro sito. Se abbiamo un CTR alto significa che i nostri contenuti sono validi e l'utente è disposto a seguire il link, ma se poi il click non si traduce in "action" dobbiamo riuscire a capirne il motivo:

  • Forse il sito del merchant non ha ispirato fiducia?
  • Forse l'utente si aspettava di trovare altro?
  • Abbiamo indirizzato l'utente verso una pagina "sbagliata"? Magari l'home page anzichè dirigerlo direttamente verso quel che cercava e si è "perso"?

Esempi e domande forse banali ma credo abbiano dato qualche idea per una corretta analisi e valutazione dei rendimenti da affiliazioni.


Plus500

Newsletter

Newsletter
Iscrizione Newsletter

L'iscrizione alla newsletter permette di ricevere importanti informazioni sulle tematiche e gli sviluppi del sito.
Le nostre news non sono invasive e vi potete cancellare in ogni momento con un semplice click.

Copyright © 2016. Tutti i diritti riservati.